info
info
  • N. DashUntitled, 2017 adobe, string, styrofoam, jute, wood and aluminum support, photo Jean Vong, Courtesy the artist, Casey Kaplan, New York and Mehdi Chouakri, Berlin

Prossimo evento in Fondazione

 

Inaugurazione della mostra di N. Dash

sabato 6 maggio
dalle 12:00 alle 17:00

 

Fondazione Giuliani è lieta di presentare la prima mostra personale ed istituzionale in Europa dell’artista N. Dash.

 

dal 9 maggio al 14 luglio 2017

 

  • N. DashUntitled, 2017 adobe, string, styrofoam, jute, wood and aluminum support, photo Jean Vong, Courtesy the artist, Casey Kaplan, New York and Mehdi Chouakri, Berlin

N. Dash

9 maggio > 14 luglio 2017

 

Fondazione Giuliani è lieta di presentare la prima mostra personale ed istituzionale in Europa dell’artista N. Dash

 

“La lingua araba è meravigliosa per Wanderwort*…

 

Una mattina in classe, rifletté sulla parola per “mud brick”. Nel geroglifico antico era djebet diventando poi tobe in copto, in seguito gli arabi aggiunsero l’articolo determinativo trasformandolo in al-tuba, mentre in Spagna arrivò come adobar, e più tardi, nel sud-ovest americano, dove questa cosa pesante viaggiò per 4 millenni e 7000 miglia, finalmente divenne adobe.

 

Da una lettera di Peter Hessler dal Cairo al The New Yorker, 17 aprile 2017

 

*Wanderwort
Etimologia – discende dal tedesco, da Wander (vagare) + Wort (parola)
Nome – prestito linguistico diffuso in molte lingue differenti