info
info

Lying Weapon on the Beach

 

Edizioni Nero

Tiratura di 750 esemplari

2015

Inglese

28,00€

 

Lying Weapon on the Beach è il catalogo pubblicato in occasione della mostra spiaggia di menzogne (Lying Beach), dedicata all’artista francese Benoît Maire e curata da Adrienne Drake, presso la Fondazione Giuliani (4 ottobre – 14 dicembre 2013). Utilizzando numerosi mezzi espressivi, tra cui scultura, fotografia, scrittura, film e performance, Maire mira a costruire un sistema estetico dove parole e concetti emergono attraverso strumenti visivi e scultorei. Il suo lavoro impregnato di filosofia, riferimenti artistici o letterari, s’interroga sul valore affettivo di una teoria.

 

L’edizione, il cui titolo deriva dal nome delle tre sezioni in cui si divide il catalogo (Lying, Weapon e Beach), si compone di un libro e un DVD. Il libro raccoglie una selezione di fotografie scattate da Benoît Maire durante le mostre spiaggia di menzogne (Lying Beach), presso la Fondazione Giuliani, a Roma, e Weapon, tenutasi presso David Roberts Art Foundation, a Londra (2013), per collegare entrambe le esposizioni alla medesima pratica analitica dell’artista. Le immagini e il video costituiscono una narrazione visiva che esprime il punto di vista dell’artista sul proprio lavoro.

 

spiaggia di menzogne (Lying Beach) rappresenta un’investigazione all’interno dell’atto della visione e del processo di misurazione che incarna il rapporto che gli essere umani hanno con l’ambiente che li circonda. In Weapon Benoît Maire ha osservato come gli strumenti di misura distruggono e corrompono la nostra relazione con il mondo. Attraverso azioni performative registrate nei video, o con assemblaggi, l’oggetto acquista un nuovo significato e una funzione, diventando un’arma e realizzando associazioni violente.