info
info
  • Yuri AncaraniThe Challenge, 2016 video; 67 min. Courtesy the artist.
  • Pauline Boudry & Renate LorenzSilent, 2016 HD video; 7 min. 43 sec. Courtesy the artists, Centre d’Art Contemporain Genéve, Marcelle Alix, Paris, and Ellen de Bruijne Projects, Amsterdam.
  • Alessio Di ZioGenesee, 2016 video; 14 min. 11 sec. Courtesy the artist.
  • Jenna HasseSoltar, 2016 video; 23 min. 40 sec Courtesy Louise Productions.
  • Evangelia KraniotiSamba no Escuro, 2016 video; 50 min. Courtesy the artist and Galerie Sator, Paris.
  • Alessio Di ZioSioux Rapids, 2016 video; 15 min. 31 sec. Courtesy the artist
  • Emilie JouvetAria, 2016 video; 60 min. Courtesy Emilie Jouvet.
  • Salomé LamasThe Burial of the Dead, 2016 HD video; 90 min. Courtesy the artist.
  • Boris MiticA Museum of Nothing(s), 2016, single-channel video; 60 min. Courtesy the artist.
  • Kerry TribeExquisite Corpse, 2016 installation video; 51 min. Courtesy the artist and 1301PE, Los Angeles.
  • Wu TsangDuilian, 2016 HD video; 26 min. Courtesy the artist and Galerie Isabella Bortolozzi, Berlin.
  • Bodil FuruMangeurs de cuivre, 2016 video; 81 min. Courtesy the artist.

Biennale de l’Image en Mouvement: da Ginevra a Roma

7 ottobre 2017 > 7 gennaio 2018

 

Fondazione Giuliani invita

Biennale de l’Image en Mouvement: da Ginevra a Roma
a cura di Andrea Bellini, Cecilia Alemani, Caroline Bourgeois, Elvira Dyangani Ose

 

La Biennale dell’Immagine in Movimento (BIM, Biennale of Moving Images) del Centre d’Art Contemporain di Ginevra, consiste in una piattaforma per l’arte e le idee, il cui obbiettivo fondamentale è quello di esplorare il terreno in continua trasformazione della cultura visiva contemporanea. Si tratta dell’unica Biennale al mondo che commissiona e produce tutte le opere esposte. Questo suo essere luogo di ricerca e produzione, e non semplicemente una mostra temporanea, fa della Biennale di Ginevra una delle realtà piu’ dinamiche e interessanti nel mondo della video arte e del cinema d’artista.

 

Concepita nelle sua configurazione attuale da Andrea Bellini nel 2014, la Biennale rappresenta un evento inedito e ibrido, una sorta di punto d’incontro tra una casa di produzione cinematografica, un festival di cinema, una costellazione di mostre personali ed una piattaforma di ricerca per le arti performative, inclusa la danza e la musica.

 

Questa Biennale è prodotta dal Centre d’Art Contemporain di Ginevra, in collaborazione con altri partner, come la Faena Art Foundation di Buenos Aires, e la casa di produzione In between Art & Film. Grazie a questa realtà romana e alla Fondazione Giuliani, una selezione importante di opere prodotte nel 2016 saranno presentate per la prima volta a Roma, al Palazzo delle Esposizioni.